Come concentrarsi per studiare meglio in 9 passaggi efficaci

2952
Egbert Haynes
Come concentrarsi per studiare meglio in 9 passaggi efficaci

Non puoi studiare? Impara a concentrarti per studiare perché un esame è una delle migliori abitudini che puoi adottare; otterrai voti migliori e avrai anche più tempo libero.

In questo articolo cercherò di fornirvi un po 'di luce fornendovi una guida su cui lavorare sulla base di una serie di punti che sono facilitatori di uno studio efficace..

Solo queste informazioni ti incoraggeranno a concentrarti meglio: per raggiungere uno stato di concentrazione ottimale ci vogliono circa 10 minuti. Se rompi questo stato, dovrai iniziare da 0 e avrai bisogno di altri 10 minuti per rimettere a fuoco.

È come guidare; Devi iniziare dalla prima marcia, passando attraverso la seconda, la terza e la quarta per arrivare alla quinta. Ma se scendi improvvisamente dal quinto al primo, dovrai ricominciare da capo..

Questa guida può aiutarti se hai deciso di riprendere gli studi dopo un po 'senza studiare, se devi affrontare un gran numero di materie e non hai un metodo con cui ti senti a tuo agio o se il metodo che hai utilizzato è così finora non è stato efficace come vorresti.

Il deficit di capacità organizzative è una delle tante cause dello scarso rendimento scolastico che esiste oggi. A ciò va aggiunto il cattivo funzionamento di un sistema educativo che non motiva né suscita l'interesse di molti giovani.. 

Logicamente si potrebbero aggiungere molte altre cause, trattandosi di una questione molto complessa, ma l'obiettivo di questo articolo non è quello di effettuare un'analisi dettagliata sull'argomento..

D'altra parte, la situazione di crisi economica e di mancanza di occupazione in cui ci troviamo sta incoraggiando (o spingendo) molte persone che hanno smesso di studiare molti anni fa a farlo di nuovo. Se questo è il tuo caso, i passaggi che offriamo di seguito ti aiuteranno a ritrovare l'abitudine.

Una buona pianificazione, una scelta adeguata dello spazio di studio, prendersi cura del cibo e del riposo, lavorare secondo un metodo strutturato e godersi il viaggio sono i pilastri su cui si basa questa guida..

Potresti anche essere interessato a questi trucchi per studiare meglio.

10 passaggi per concentrarsi per studiare meglio

1-Organizza e pianifica il tuo studio

Il primo passo per aumentare l'efficacia del tuo studio è organizzarti. Scopri tutto ciò che riguarda le materie su cui sarai valutato: date degli esami, programma valutabile, bibliografia di cui potresti aver bisogno, parti della materia evidenziate dal docente, ecc..

Assicurati di avere tutto il materiale necessario per studiare: appunti, libri, video, ecc. Se ti manca qualcosa, cerca di farlo localizzare il prima possibile. Preparare tutto il materiale ti aiuterà a concentrare la tua attenzione sullo studio.

Un problema molto frequente tra gli studenti è l'eccesso di materiale ed è per questo che gli dedichiamo un punto in seguito.

Il tempo è una delle chiavi per una buona organizzazione. Pianifica realisticamente sia il tempo che dedicherai allo studio, sia il calcolo approssimativo dell'agenda che potrai fare in quel lasso di tempo. Se sei troppo ambizioso e stabilisci obiettivi troppo difficili da raggiungere, sia la tua motivazione che la tua fiducia nel metodo di studio ne risentiranno..

È importante che quando prepari il tuo calendario tenga conto della possibilità di eventi imprevisti che potrebbero farti ritardare. Riservatevi, di tanto in tanto, del tempo per coprire queste eventualità. Se questi eventi imprevisti non si verificano, puoi utilizzare quel tempo per rivedere i contenuti, andare avanti o semplicemente concederti una pausa..

Logicamente, se lasci tutto per ultimo, non avrai tempo per programmare e organizzare il tuo studio, tanto meno per risolvere imprevisti ...
caso il tuo insegnante e non lasciarlo per l'ultimo minuto!

2-Studia in un luogo appropriato

Per ottenere il massimo dal tuo tempo di studio, dovrai trovare (e / o adattare) il luogo in cui lavorerai. Alcune delle caratteristiche che questo luogo dovrebbe avere sono:

  • Rendilo silenzioso, senza rumori o distrazioni.

  • Che ha spazio per mettere tutto il materiale di cui hai bisogno (appunti, libri, appunti, computer, ecc.).

  • Che abbia una buona illuminazione e una buona temperatura: studiare con poca luce e / o cattive condizioni di aria condizionata favorisce il precoce insorgere della stanchezza.

  • Avere una sedia comoda: se si è seduti con una postura scorretta o si utilizza una sedia scomoda, molto presto potresti avvertire fastidio alla schiena.

Qualcosa che vorremmo anche consigliarti è di indossare abiti comodi quando devi trascorrere del tempo a studiare. Indossare pantaloni stretti o scarpe scomode non è una buona idea, poiché passerai molte ore seduto e quei disagi richiederanno un po 'della tua energia.

3-Controlla gli elementi di distrazione

Il cellulare è senza dubbio il protagonista dei distrattori. Chiamate e messaggi di amici, persone che parlano attraverso uno dei tanti gruppi WhatsApp che hai, e-mail, notifiche da diverse applicazioni, ecc. Se vuoi concentrarti, accetta che il tuo cellulare sia il tuo nemico.

Spegni il cellulare e lascialo in un luogo lontano dalla sedia, che non puoi raggiungere senza alzarti e camminare per pochi metri. Questo ti darà alcuni secondi per controllare il tuo slancio che sarà molto utile..

Se lavori con il computer e questo ti porta sempre a finire su Facebook, Twitter e altri siti web che ti tolgono il tempo dallo studio, ti suggeriamo di installare un programma anti-distrazione.

SelfControl è uno di quei programmi che ti aiuteranno a combattere le distrazioni del tuo computer, poiché blocca l'accesso a determinate pagine Web e programmi e puoi modificare l'elenco delle distrazioni da solo.

Dovresti prendere in considerazione tutto ciò che ti distrae, non solo il tuo telefono cellulare e Internet. Hai un animale domestico e ti diverti giocando con esso invece di studiare? Studi in un posto dove è facile che altre persone ti interrompano? Analizza le tue distrazioni e tienile lontane da te durante il tuo tempo di studio.

4-Concediti pause frequenti

È molto più efficace studiare 30 minuti concentrati sul compito che farlo per 60 con poca attenzione. Pertanto, se hai bisogno di qualche minuto di riposo ogni X volta, prendili. È un investimento e la qualità del tuo studio sarà aumentata in totale sicurezza.

Intendiamoci, non allungare uno di quelli pause all'infinito. Se in questo momento è difficile per te mantenere la tua attenzione, inizia riposando 5 minuti ogni 20 di studio e osserva l'allungamento dei blocchi di studio man mano che ti abitui..

5-Seleziona bene il materiale

Come abbiamo commentato in uno dei punti precedenti, molti studenti hanno un problema di appunti eccessivi: prendono appunti - assolutamente - di tutto ciò che l'insegnante dice, stampano le diapositive che l'insegnante dà, fanno riassunti di letture complementari, ecc..

All'altro polo ci sono quelli che hanno un deficit di materiale: non prendono appunti in classe e si limitano a studiare con il minimo (ad esempio, le diapositive che il docente mostra in classe).

Selezionare bene il materiale che utilizzerai per studiare è un compito molto importante. Sia che tu finisca per avere troppo materiale, o se ne hai troppo poco, la tua efficacia ne risentirà..

L'obiettivo è che tu abbia le informazioni necessarie per acquisire la conoscenza che corrisponde ad ogni materia, senza questo significato che vai così in profondità che ci vuole molto tempo e devi portarlo via da un altro argomento. Se lo fai perché sei appassionato, lascialo per un periodo in cui hai meno lavoro o studialo nel tempo libero.

6-Usa il tuo metodo

Devi scoprire tu stesso qual è il metodo di studio più adatto ai tuoi gusti e alle tue esigenze. Per alcuni, il modo migliore potrebbe essere leggere o sottolineare note, mentre per altri potrebbe essere quello di fare riassunti, diagrammi, mappe concettuali, presentazioni in Power Point, ecc..

Prova i diversi metodi di studio per un po 'e scegli quello più adatto a te in ogni momento. A seconda degli argomenti che stai affrontando in ogni momento, un metodo o l'altro sarà più efficace.

I riassunti e gli schemi tendono a funzionare bene per argomenti altamente teorici che devi memorizzare (ad esempio, la storia), mentre le mappe concettuali possono funzionare per te con contenuti più pratici (ad esempio, il marketing).

7-Prenditi cura del tuo corpo

Una buona notte di sonno, una buona alimentazione e uno stile di vita attivo sono tre pilastri che dovrebbero accompagnarti per tutta la vita. Vivere con questi tre elementi ti aiuterà a raggiungere uno stato di benessere emotivo.

La stanchezza è un grande nemico degli studenti. Se sei stanco, sarai facilmente distratto e avrai difficoltà ad assimilare le informazioni con cui stai lavorando. Una dieta equilibrata, una buona idratazione (una bottiglia d'acqua mentre studi non ti farà mai male) e le tue 8 ore di riposo ti daranno un vantaggio quando studi.

Fare esercizio regolarmente ti consentirà di allenare i muscoli, ridurre lo stress e distrarre la tua attenzione..

8-Richiedi te stesso, ma non superare i tuoi limiti

Sforzo, impegno e perseveranza aumentano le possibilità che tu abbia successo in ciò che hai deciso di fare. Avere un alto livello di auto-richiesta è positivo, ma non dimenticare che è molto importante che ti piaccia il viaggio.

Se stabilisci obiettivi così impegnativi da essere praticamente irraggiungibili e ti dimentichi di goderti il ​​viaggio, la tua motivazione ne risentirà rapidamente e troverai la missione impossibile raggiungere il tuo obiettivo finale.

Quindi, quando arrivi uno di quei giorni che abbiamo tutti in cui niente va per il verso giusto, prenditi una pausa. Se hai uno di quei giorni, rilassati e non sentirti in colpa. Se hai seguito una buona pianificazione, puoi facilmente recuperare questo giorno spento.

9-Trova il tuo elemento

Quando le materie che devi studiare affrontano un argomento che ti interessa, tutto diventa molto più facile per te. Esplora qual è la tua passione e, quando la scopri, fallo senza farti guidare da questioni come le opportunità di lavoro con determinati studi o lo stipendio che riceverai.

Sfortunatamente, questo non è comune. Molti studenti, soprattutto durante la scuola dell'obbligo (ma anche a livello universitario) studiano con l'unico obiettivo di superare un esame e conseguire una certa laurea.

Se non sai qual è la tua passione, non lasciarti travolgere. Non molte persone sono abbastanza fortunate da averlo chiaro. Qualcosa che potrebbe guidarti è rispondere a questa domanda: che lavoro faresti volontariamente?

Tuttavia, non importa quanto ti piaccia quello che studi, finirai sempre per attraversare momenti in cui dovrai affrontare argomenti difficili o che non ti attraggono troppo, quindi dovrai essere preparato e avere un metodo con cui occupati di loro..

I nove punti che sono stati delineati in questa guida hanno lo scopo di darti una guida per aiutarti a creare il tuo metodo di studio. Ogni persona ha gusti e bisogni specifici, quindi per alcuni può essere molto importante, ad esempio, il fatto di essere in un luogo tranquillo e senza rumore per studiare, mentre per altri questo potrebbe non essere un punto rilevante.

Ci auguriamo che questa guida possa aiutarti a raggiungere con successo i tuoi obiettivi accademici. E se hai letto questo articolo e ti sei perso qualche punto che trovi interessante o vorresti spiegare la tua esperienza dopo aver applicato questi suggerimenti, non esitare a scriverci nella sezione "Commenti".


Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.