Attività per bambini con difficoltà di apprendimento

2347
Charles McCarthy
Attività per bambini con difficoltà di apprendimento

Il attività per bambini con difficoltà di apprendimento Aiutano a completare i trattamenti per la dislessia, l'ADHD, la disgrafia e la disgrafia. I disturbi dell'apprendimento (LD) hanno un ruolo importante oggi, in quanto sono una delle cause più frequenti di fallimento scolastico.

La prevalenza di AT è compresa tra il 5 e il 15% della popolazione infantile, quindi possiamo dedurre che praticamente in tutte le classi possiamo trovare un ragazzo o una ragazza con uno o un altro disturbo dell'apprendimento.

Indice articolo

  • 1 Ma cosa sono i disturbi dell'apprendimento?
  • 2 Attività per ogni disturbo
    • 2.1-Dislessia
    • 2.2 -Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
    • 2.3-Disgrafia
    • 2.4 -Discalculia
  • 3 Come si sentono i bambini con difficoltà di apprendimento??
    • 3.1 Ansia
    • 3.2 Basso concetto di sé accademico
    • 3.3 depressione
  • 4 Cosa puoi fare se sospetti un disturbo dell'apprendimento in tuo figlio??
  • 5 Riferimenti

Ma cosa sono i disturbi dell'apprendimento?

Sono disturbi, la maggior parte dei quali con una base biologica e talvolta genetica, che condizionano un bambino con un normale livello di intelligenza..

Questi ragazzi e ragazze, nonostante ricevano un'istruzione adeguata a scuola, non riescono a progredire adeguatamente nell'apprendimento e i loro risultati in alcune materie possono essere lontani da ciò che ci si aspetta a causa della loro età, del loro impegno e del loro livello di intelligenza.

Gli AT possono influenzare ragazzi e ragazze in modo molto diverso o in aree diverse. Possono influenzare la lingua globale, la scrittura, la lettura o il calcolo matematico. Le difficoltà di apprendimento possono anche essere espresse sotto forma di distrazione, problemi di attenzione e concentrazione, difficoltà organizzative, impulsività, nervosismo ...

Qualcuna di queste caratteristiche ti suona familiare? Quindi è possibile che qualcuno nel tuo ambiente abbia problemi di apprendimento. Quali sono i disturbi dell'apprendimento più comuni e cosa puoi fare per aiutare??

Attività per ogni disturbo

-Dislessia

La dislessia è un disturbo della lettura che si riscontra praticamente in tutti i gruppi etnici, lingue e aree geografiche ed è caratterizzato principalmente da difficoltà nella lettura.

Quali sono i segnali di allarme per la dislessia?

  • Il bambino iniziò a parlare lentamente.
  • Spesso confusioni di suoni di parole simili. Ad esempio, usando i plurali quando non si toccano, cambiando le parole di genere quando sono simili nella loro scrittura, inventando lettere o scambiando lettere in parole.
  • Confusioni di destra-sinistra, su-giù ...
  • Difficoltà a trovare parole in rima tra loro.
  • Difficoltà nel riconoscimento delle parole accurato e fluente.
  • Difficoltà a scrivere o leggere parole che non esistono.

Attività per bambini con dislessia

  • Gioca con il bambino a giochi che lo aiutino a imparare come vengono scritte le parole e come suonano le lettere quando vengono unite. Sarebbe un bel gioco Boia.
  • Gioca a giochi che aiutano a rilevare le sillabe delle parole e la loro pronuncia. Ad esempio, concatenare parole o inventare canzoni insieme.
  • Leggere con il bambino lo aiuterà sempre a capire come suonano i simboli scritti e come sono raggruppati. Puoi prima leggere e poi leggere quello che hai letto, quindi agirai come un modello. Puoi anche chiedergli di leggerti, mentre controlli ciò che ha letto.
  • Leggi parole inventate. Quando leggiamo una parola inventata, ci costringiamo a decodificare nel nostro cervello ogni lettera, la sua unione in sillabe e il suo suono. Questo è ottimo per i bambini con dislessia..

-Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

Sebbene l'ADHD sia attualmente un disturbo compromesso, la verità è che è indiscutibile che ci sono molti bambini che presentano sintomi comuni, tralasciando se le cause sono biologiche, psicologiche o sociali.

Quali sono le bandiere rosse per l'ADHD?

  • Notevole irrequietezza in tutti i contesti.
  • Di solito lascia le cose a metà.
  • Difficoltà a seguire le istruzioni degli anziani.
  • Parla molto e non riesci a identificare quando è inappropriato.
  • La tua impulsività risalta.
  • Devi soddisfare immediatamente le loro richieste (ad esempio, interrompe le conversazioni o gioca con i loro coetanei).
  • È continuamente distratto e sembra non ascoltare quando gli si parla.
  • Tende ad avere tutto in mezzo, senza alcun ordine.
  • Grande difficoltà nell'organizzare le tue cose.
  • Difficoltà nell'organizzazione del tempo.

Attività per bambini con ADHD

  • Stabilisci delle routine per lui. Se lo aiuti a organizzare la sua giornata e ad essere consapevole del tempo, a poco a poco queste routine lo aiuteranno ad avere una vita più ordinata. Ad esempio, puoi fare un calendario settimanale insieme agli orari per alzarti, mangiare, fare i compiti ...
  • Contratti comportamentali. È un accordo che tu e il bambino prendete insieme su determinati comportamenti che devono essere corretti a poco a poco.
  • Addestrare auto-istruzioni. Aiuta il bambino ad alzarsi e decidere cosa fare.
  • Tempo libero per la ricreazione. Non è bene limitare costantemente il bambino. Pertanto, dovresti avere del tempo ogni giorno per giocare all'aperto, se possibile con altri bambini..

-Disgrafia

Molti aspetti sono coinvolti nella scrittura: un processo di pianificazione del messaggio, strutturazione e organizzazione del messaggio da trasmettere, scrittura corretta delle parole e tratto corretto delle lettere sulla carta..

Le difficoltà nella scrittura possono influenzare uno qualsiasi degli aspetti sopra menzionati.

Quali sono i segnali di pericolo per la disgrafia?

  • Le capacità di scrittura sono sostanzialmente inferiori al previsto per la loro età.
  • La tua scrittura interferisce in modo significativo con il rendimento scolastico e le attività della vita quotidiana.
  • Nonostante la sua "cattiva calligrafia" o la sua scarsa capacità di scrittura, il suo livello di lettura è entro i limiti normali..

Attività per bambini con disgrafia

  • Rivedere la postura che assume il bambino al momento della scrittura, poiché in molti casi la disgrafia è causata da una cattiva postura o da una fortissima tensione nei muscoli che vanno dal collo alla mano.
  • Il classico pugno: possiamo fornire al bambino diversi disegni, linee e lettere dalla minima alla massima difficoltà per perforare i contorni.
  • Puoi lavorare tagliando la carta per creare oggetti decorativi come ghirlande o facendo esercizi di origami dalla difficoltà bassa ad alta.
  • Infine, possiamo insegnare al bambino a fare il punto croce, con tutto ciò che questo comporta: infilare l'ago, seguire uno schema e copiarlo sulla stoffa, mirando a inchiodare l'ago ...

-Discalculia

Il senso del numero è un'abilità innata che le persone hanno e ci consente di quantificare gli elementi del nostro ambiente, oltre a distinguere tra quantità.

La discalculia è una grande sconosciuta tra i disturbi dell'apprendimento, sebbene le difficoltà in matematica siano all'ordine del giorno e non è raro considerare questa materia come la materia difficile. In effetti, è uno dei soggetti con il più alto tasso di fallimento.

Logicamente, non tutte le persone che hanno problemi con la matematica sono discalculiche. Sicuramente, le tue difficoltà con la matematica sono dovute a lacune elementari irrisolte. Tuttavia, le difficoltà delle persone con disturbi del calcolo vanno oltre le lacune che non vengono risolte e gli errori si verificano nelle domande più elementari.

Quali sono i segni premonitori della discalculia?

  • Scarsa lettura dei numeri, nonostante il livello scolastico sia molto più alto.
  • Cambiamenti di luogo dei numeri o numeri dimenticati. Ad esempio, scrivi: 1.19 invece di 1.019.
  • Difficoltà nel posizionare le cifre nella posizione corretta per il calcolo.
  • Non distinguendo tra unità, decine e centinaia, sebbene il livello scolastico sia significativamente più alto.
  • Difficoltà nel dire se un numero è maggiore o minore di un altro. Le quantità non sono ben distinte.
  • Difficoltà durante l'addizione e la sottrazione "con riporto".
  • Confusione tra addizione e sottrazione.

Attività per bambini con discalculia

  • La cosa più importante è avere un'enorme pazienza, poiché la maggior parte degli interventi si concentra sulla ripetizione, ripetizione e ripetizione di determinati esercizi fino a quando il bambino automatizza il proprio apprendimento. L'importante è ripetere i compiti più e più volte e che siano divertenti.
  • Gioca a giochi che mettono in relazione numeri e operazioni con la vita reale. Ad esempio, andare a comprare dolci insieme o materiale scolastico, e che il bambino deve farsi carico di sommare i prezzi e controllare che il reso sia corretto.
  • Più sensi sono coinvolti nel tuo apprendimento, meglio è. Per questo motivo, un buon modo per imparare i numeri sarebbe, ad esempio, con il numero 3: il bambino scrive il numero pronunciandolo ad alta voce, poi estrae 3 mele, poi raccoglie 3 cubetti e infine fa tre salti. Una buona idea sarebbe anche giocare a Parcheesi, dover contare ad alta voce mentre si sposta la tessera, e fare anche le operazioni ad alta voce..

Come si sentono i bambini con difficoltà di apprendimento??

La stragrande maggioranza dei bambini con difficoltà di apprendimento ha un problema emotivo associato a difficoltà di apprendimento (Cheng, 2016).

Un problema comune tra i professionisti della psicologia e dell'educazione è che il disturbo viene curato più del bambino stesso. Pertanto, non dobbiamo dimenticare che le difficoltà che il nostro bambino ha, possono causare un importante impatto emotivo su di lui..

Di seguito, puoi scoprire quali emozioni e segni sono i più comuni e cosa fare per poterli affrontare con il bambino.

Ansia

È normale che i bambini si sentano nervosi e tesi quando vanno a scuola e vedono che non si comportano come il resto dei loro coetanei nonostante i loro sforzi. Questo può essere davvero frustrante e in molti casi porta il bambino a rifiutare la materia in cui ha difficoltà oa non voler andare a scuola.

È molto importante tenere presente che l'ansia nell'infanzia non si manifesta allo stesso modo dell'età adulta e che può essere espressa attraverso capricci, pianti, richiami di attenzione o disobbedienza.

Pertanto, devi sempre avere molta pazienza e far vedere al bambino che lo accompagnerai sempre nel suo apprendimento e che non dovrebbe preoccuparsi se non riesce a stare al passo con i suoi compagni, perché ogni ragazzo o ragazza ha il proprio ritmo in tutto cose, e sicuramente ha altre abilità che i suoi coetanei non hanno.

Basso concetto di sé accademico

Se ci mettiamo nei panni di un bambino con dislessia che sa a malapena leggere, accompagnato da compagni di 4a elementare che già leggono senza problemi, possiamo immaginare quanti dei bambini con difficoltà di apprendimento si sentono.

Da adulto, sarebbe una buona idea per te concentrare l'attenzione del bambino sulle altre sue abilità e migliorare il suo sviluppo in quell'area. Ad esempio, il bambino di cui abbiamo parlato prima con la dislessia, potrebbe avere i problemi di lettura che abbiamo menzionato, ma potrebbe apprezzare molto l'atletica ed essere un grande atleta..

In questo modo, la sua autostima non sarà così basata sulla scuola ma su altre abilità di cui gode e di cui è competente..

Depressione

Alcuni dei ragazzi e delle ragazze con difficoltà di apprendimento sono superati dai problemi a scuola quando vedono che non possono migliorare o che un grande sforzo significa poco miglioramento..

È molto importante prestare molta attenzione al bambino con difficoltà di apprendimento, poiché, come l'ansia, la depressione nei bambini non si esprime come negli adulti.

I bambini depressi tendono ad arrabbiarsi, a ritirarsi, ad avere problemi di comportamento in classe oa casa o ad avere sintomi fisici come mal di testa persistenti o dolori di pancia..

La cosa migliore per questi casi è avere molta pazienza e affetto con il bambino. Parla con lui di come si sente e perché, e chiedigli cosa puoi fare per farlo sentire meglio. I bambini, perché sono bambini, non smettono di sapere cosa sta succedendo loro o di cosa hanno bisogno, e noi adulti dobbiamo far loro sentire che siamo qui per accompagnarli e aiutarli.

Cosa puoi fare se sospetti un disturbo dell'apprendimento nel bambino??

La cosa migliore che puoi fare in caso di sospetto è chiedere a un professionista, come uno psicopedagogo o uno psicologo. Questo saprà consigliarti, ti dirà se i tuoi sospetti si basano su fattori disfunzionali, e se necessario valuterà il bambino per fare una diagnosi.

Se il professionista alla fine considera che il bambino ha un disturbo dell'apprendimento, ti consiglierà su tutto ciò di cui hai bisogno. Inoltre, sarebbe bene che tu comunichi al centro educativo la diagnosi, poiché è necessario che tenga conto delle sue difficoltà e aiuti il ​​bambino in classe ea scuola.

Riferimenti

  1. American Psychiatric Association, APA (2013). DSM-V. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. (5th). Washington DC.
  2. Cheng, J. (2016). Capire i cuori e le menti dei bambini: funzionamento emotivo e difficoltà di apprendimento. 
  3. Rimedio alla lettura (2016). Sintomi di dislessia. Riepilogo dei segnali di pericolo. Estratto il 29 marzo 2016.
  4. Andreu, L. Serra, JM. Soler, O. Tolchinsky, L (2014). Disturbi della scrittura e dell'apprendimento della matematica. Barcellona: UOC Publishing, SL.
  5. Andreu, Ll. Lara, M. López, A. Palacio, A. Rodríguez, J. Sopena, J (2014). Leggere i disturbi dell'apprendimento. Barcellona: Oberta UOC Publishing, SL.

Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.