10 eccezionali autori di avanguardia latinoamericana

4830
Alexander Pearson

Il autori dell'avanguardia latinoamericana I più popolari sono César Abraham Vallejo Mendoza, Vicente Huidobro, Oliverio Girondo, Oswald de Andrade, Mário de Andrade, Jorge Luis Borges, Pablo Neruda, José Ortega y Gasset, Gonzalo Arango o Manuel Maples Arce.

L'avanguardia è un termine francese originariamente usato per descrivere "la parte principale di un esercito o forza navale in avanzamento" (Oxford English Dictionary Online-vanguard), ma è stato appropriato per indicare "idee e metodi nuovi e sperimentali nell'arte" Oxford Dizionario inglese online-avant-garde).

Da sinistra a destra: Jorge Luis Borges, Oliverio Girondo, José Ortega y Gasset

L'arte d'avanguardia latinoamericana ha una storia ricca e colorata che ha avuto luogo tra il XIX e il XX secolo e che è ancora spesso ignorata dal mondo accademico occidentale. È caratterizzato da una consapevolezza e reazione alla storia sociale e politica turbolenta e talvolta violenta della regione..

Gli artisti d'avanguardia si considerano in prima linea nei limiti della pratica artistica, sperimentando prima che il pubblico riesca a mettersi al passo..

Non sono vincolati dalle rigide regole del realismo accademico che erano così popolari in passato e quindi hanno il lusso di raffigurare soggetti che non sono immediatamente riconoscibili..

Gli artisti d'avanguardia latinoamericani meritano lo stesso livello di plauso accordato agli artisti occidentali.

Un elemento chiave della cultura latinoamericana, che a sua volta è rappresentato nella sua arte, è l'ibridazione. Un mix di etnie si uniscono per portare diversi elementi, creando una cultura ricca e unica.

Potrebbero interessarti 10 poesie d'avanguardia molto rappresentative.

I principali autori delle avanguardie in America Latina

Il gran numero di etnie, culture ed esperienze nega la possibilità di uno stile artistico universale, in modo che tutti gli artisti latinoamericani non possano essere limitati a un movimento particolare.

Tuttavia, l'avanguardia latinoamericana riuscì a riunire gran parte degli artisti e dei drammaturghi dell'epoca..

1- Cesar Vallejo

[Dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons.

Poeta peruviano che in esilio divenne una voce importante del cambiamento sociale nella letteratura latinoamericana, essendo una parte importante del movimento d'avanguardia latinoamericano.

Sebbene abbia pubblicato solo un triumvirato di opere poetiche, è considerato un grande inventore poetico del XX secolo..

Era sempre un passo avanti rispetto alle correnti letterarie, ognuno dei suoi libri era diverso dagli altri e, nel suo senso, rivoluzionario.

2- Vicente Huidobro

Vedi la pagina per l'autore [Dominio pubblico]

Era un poeta cileno, autoproclamato padre del fugace movimento d'avanguardia noto come creazionismo.

Huidobro era una figura di spicco nell'avanguardia letteraria del dopoguerra. Ha lavorato sia in Europa (Parigi e Madrid) che in Cile e ha compiuto grandi sforzi per presentare ai suoi compatrioti le innovazioni europee contemporanee, in particolare francesi, sotto forma di poesia e immagini..

3- Oliverio Girondo

Vedere la pagina per l'autore / Uso gratuito protetto da copyright

Era un poeta argentino. È nato a Buenos Aires in una famiglia relativamente ricca, che gli ha permesso di viaggiare in Europa sin da giovanissimo, dove ha studiato sia a Parigi che in Inghilterra..

È forse l'avanguardia latinoamericana più famosa per la sua partecipazione alle riviste Proa, Prisma e Martín Fierro, che segnò l'inizio dell'ultraismo, il primo dei movimenti d'avanguardia che si stabilirono in Argentina..

4- Oswald de Andrade

Archivi nazionali brasiliani / dominio pubblico

Era un poeta e polemista brasiliano. È nato e ha trascorso la maggior parte della sua vita a San Paolo. Andrade è stato uno dei fondatori del modernismo brasiliano e membro del Gruppo dei Cinque, insieme a Mário de Andrade, Anita Malfatti, Tarsila do Amaral e Menotti del Picchia. Ha partecipato alla Modern Art Week (Modern Art Week).

Andrade è anche molto importante per il suo manifesto del nazionalismo brasiliano critico, Manifesto Manifesto, pubblicato nel 1928.

La loro argomentazione è che la storia del Brasile di "cannibalizzare" altre culture è la sua più grande forza, mentre interpreta l'interesse primitivista dei modernisti per il cannibalismo come un presunto rito tribale..

Il cannibalismo diventa un modo per il Brasile di affermarsi contro il dominio culturale europeo postcoloniale.

5- Mário de Andrade

Mario_de_andrade_1928.png: Michelle Rizzo (1869-1929) opera derivata: Scienziato dei materiali / Dominio pubblico

Era un poeta brasiliano, romanziere, musicologo, storico, critico d'arte e fotografo. Uno dei fondatori del modernismo brasiliano, creò virtualmente la poesia brasiliana moderna con la pubblicazione della sua Paulicéia Desvairada nel 1922.

Andrade è stato per vent'anni la figura centrale del movimento d'avanguardia di San Paolo.

Formatosi come musicista e meglio conosciuto come poeta e romanziere, Andrade ha partecipato personalmente a praticamente tutte le discipline legate al modernismo a San Paolo, diventando lo studioso nazionale del Brasile..

6- Jorge Luis Borges

Grete Stern / Dominio pubblico

Era uno scrittore, saggista, poeta e traduttore argentino, una figura chiave nella letteratura latinoamericana. Le opere di Borges hanno contribuito alla letteratura filosofica e al genere fantasy.

I suoi libri più noti, Ficciones (Ficciones) e El Aleph (Aleph), pubblicati negli anni '40, sono raccolte di storie interconnesse da temi comuni, tra cui sogni, labirinti, biblioteche, specchi, scrittori di fantasia, filosofia e religione..

7- Pablo Neruda

Neruda50 [Dominio pubblico], da Wikimedia Commons

Era un poeta cileno, vincitore del Premio Nobel per la letteratura nel 1971. La maggior parte delle sue opere sono state tradotte in molte altre lingue.

Neruda divenne noto come poeta quando aveva 10 anni. Il romanziere colombiano Gabriel García Márquez una volta definì Neruda "il più grande poeta del XX secolo in qualsiasi lingua"..

Neruda ha scritto in una varietà di stili, tra cui poesie surreali, poesie storiche, manifesti apertamente politici, un'autobiografia di prosa e poesie d'amore appassionate come quelle nella sua raccolta "Venti poesie d'amore e una canzone di disperazione" (1924).

Neruda scriveva spesso con inchiostro verde, che era il suo simbolo personale di desiderio e speranza..

8- Omar Cáceres

Autore sconosciuto / dominio pubblico

Considerato un "poeta maledetto" per la sua misteriosa vita e morte in strane circostanze, Cáceres rappresenta l'avanguardia cilena meno pomposa. 

Era un critico letterario della stampa e molte delle sue poesie sono state pubblicate in antologie di poesia cilena. Ha anche fondato la rivista Vital / Ombligo insieme a Vicente Huidobro e Eduardo Anguita.

Difesa dell'idolo (1934) fu il suo unico lavoro pubblicato, una serie di poesie che generò molto impatto tra gli scrittori dell'epoca. Curiosamente, si trattava di un'opera sul punto di scomparire, poiché l'autore stesso era incaricato di raccogliere tutte le copie pubblicate e di distruggerle. Il motivo era che l'editore aveva commesso molti errori durante il montaggio.

9- Gonzalo Arango

Foto di Foto di Hernán Díaz. Estratto da gonzaloarango.com

Era un poeta, giornalista e filosofo colombiano. Durante una fase repressiva del governo negli anni '40, guidò un movimento letterario noto come Nulla (Nothing-ism).

Lui e altri giovani pensatori colombiani della sua generazione nel movimento sono stati ispirati dal filosofo colombiano Fernando González Ochoa.

10- Manuel Maples Arce

Era un poeta, scrittore, critico d'arte, avvocato e diplomatico messicano, noto soprattutto come il fondatore dell'Estridentismo. È considerato una delle avanguardie latinoamericane più rilevanti del XX secolo.

11- Juan Carlos Onetti

Onetti era uno scrittore uruguaiano che ha trascorso la maggior parte della sua carriera in Argentina e in Spagna, dove è morto. Piuttosto oscuro e di stile pessimista, il suo lavoro è incasellato nell'avanguardia e nell'esistenzialismo latinoamericano..

Vita breve (1950), Il cantiere navale (1961), Tavola di cadavere (1964) o Lascia parlare il vento (1971) sono alcuni degli scritti che gli hanno valso importanti distinzioni come il Premio Cervantes (1980) o il Premio Nazionale di Letteratura dell'Uruguay (1985).

12- Luis Vidales

Immagine tramite http://luisantoniodevillena.es/

Vidales è stato uno degli autori più importanti che la Colombia ha avuto nel 20 ° secolo. Poeta, critico e saggista, la sua opera più famosa è Le campane suonano (1926), forse l'unico rappresentante dell'avanguardia in Colombia.

Sebbene il suo stile in seguito abbia portato ad altri movimenti, l'avanguardia è riconosciuta in molti dei suoi pezzi, ed è anche uno scrittore molto riconosciuto da scrittori precedentemente menzionati come il cileno Huidobro o l'argentino Borges.. 

13- Alberto Hidalgo

Alberto Hidalgo è stato uno dei poeti che presto si unì alla corrente d'avanguardia latinoamericana. Sebbene non sia conosciuto come altri autori, la sua presenza è stata vitale per lo sviluppo di questo movimento letterario.

Ha infatti partecipato con Borges e Huidobro al Indice della nuova poesia americana (1926) e creò la rivista Oral, in cui animatori d'avanguardia si incontrarono e svilupparono oralmente una rivista.

Tra le sue opere più importanti ci sono Semplicità: poesie inventate (1925), I rospi e altre persone (1927) o Posizione di Lenin: poesie da varie parti (1926).

14- José Ortega y Gasset (Menzione speciale)

Vedere la pagina per autore / dominio pubblico

Era un filosofo e umanista che ha fortemente influenzato la rinascita culturale e letteraria della Spagna nel XX secolo. Sebbene non fosse latinoamericano, questa eminenza era uno studente delle avanguardie dell'America Latina, quindi la sua eredità merita di essere menzionata.

È stato professore all'Università di Madrid e fondatore di numerose pubblicazioni, tra cui il Rivista occidentale, che ha promosso la traduzione e il commento di figure chiave e tendenze della filosofia contemporanea.

Riferimenti

  1. Merlin H. Forster, Kenneth David Jackson. (1990). Avanguardia nella letteratura latinoamericana: una guida bibliografica annotata. Google Libri: Greenwood Press.
  2. González Viaña, Eduardo (2008). Vallejo all'inferno. Barcellona: Alfaqueque. ISBN 9788493627423.
  3. Chad W. Post (14 aprile 2014). "Premio per il miglior libro tradotto 2014: finalisti di poesia". Tre per cento. Estratto il 10 agosto 2017.
  4. Jauregui, Carlos, A. "Antropofagia". Dizionario di studi culturali latinoamericani. A cura di Robert McKee Irwin e Mónica Szurmuk (a cura di). Gainesville: The University Press of Florida (2012): 22-28.
  5. Foster, David, "Some Formal Types in the Poetry of Mário de Andrade", Luso-Brazilian Review 2,2 (1965), 75-95.
  6. Borges, Jorge Luis, "Note autobiografiche", The New Yorker, 19 settembre 1970.
  7. Pablo Neruda (1994). Poesie tardive e postume, 1968-1974. Grove Press.

Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.